Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Ultimo effetto dell’alluvione: il percolato della Filippa


Negli ultimi giorni a Cairo, soprattutto per i residenti di Località Ferrere (tra cui il sottoscritto) sono cresciuti i disagi conseguenti alla puzza proveniente dal percolato della discarica della Filippa. Nei giorni scorsi sono stati eseguiti più sopralluoghi dell’ARPAL e il Comune si è attivato per far intervenire la Commissione di Controllo prevista dalla Convenzione sottoscritta con l’Azienda. Da alcuni giorni, con mia ordinanza, è stato sospeso a tempo indeterminato lo scarico del percolato in fognatura e da domenica è in vigore una mia seconda ordinanza per lo scarico solo con autobotti del percolato fuori dal centro abitato cairese. Da oggi è attiva una autobotte (da domani due) per lo svuotamento della vasca di raccolta del percolato che si è creato a seguito delle intense precipitazioni alluvionali che hanno colpito Cairo. Abbiamo inoltre chiesto alla società la copertura permanente della vasca di raccolta del percolato e la costruzione di una conduttura fognaria dedicata per lo svuotamento della stessa. Sarà mia cura tenere informata la popolazione sugli esiti delle attività di controllo in essere e sulle risposte che arriveranno dall’azienda in merito alle nostre richieste.

Ancora nessun commento.

Che cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *