Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Il peso della gratitudine

Penso che la gratitudine e la riconoscenza siano sentimenti rari ma importanti.

Vi offro lo stralcio del romanzo “Montedidio” di Erri De Luca, che affronta proprio il tema della Gratitudine e della Riconoscenza, come spunto di riflessione. Il brano illustra, in modo emblematico e straordinario, il sentimento che nasce nel cuore di chi è davvero grato…

Rafaniello è contento, dice che le benedizioni valgono più dei soldi perché sono ascoltate in cielo, dalle loro voci rauche, fini, spuntano benedizioni potenti come le cannonate. Nessun principe tiene le benedizioni che stanno nelle ossa della povera gente, che partono dai loro piedi, pigliano la rincorsa per tutto il corpo e spuntano fuori dalla bocca. Tengono una gratitudine i puverielli che nessun re ha mai sentito.

Sembrerà strano ma ho iniziato a pensare al tema della gratitudine ieri pomeriggio mentre ero in macchina in coda di rientro da Genova (guarda caso) e dopo aver ricevuto una telefonata inaspettata, quella di Paola. Mi voleva ringraziare per aver ricordato suo marito, Gaetano, nel corso della serata di giovedi in teatro, facendomi capire quanto la cosa fosse stata importante per lei e per la sua famiglia.

Sapeva anche quello che avevo detto riguardo al mio rapporto con Gaetano. Lui è scomparso dopo una lunga e dolorosa malattia mentre era il mio vice sindaco ma non sempre i nostri rapporti sono stati ottimali, anzi, spesso eravamo in contrasto. Quello che Paola non sa e non ho mai detto a nessuno sono le cose che con Gaetano ci siamo detti poco prima che morisse e per quelle parole, così schiette e sincere, io gli devo tanto.

Soprattutto è anche grazie ai suoi tanti consensi che devo la mia elezione nel 2007.

E’ bello essere grati alle persone ed è bello portargli riconoscenza a prescindere dal loro ruolo attuale o passato. Agire senza essere opportunisti e fare calcoli sulla convenienza ti rende una persona migliore.

Vedo intorno a me in questi giorni tante persone che mi fanno capire di esserci e di ritenere importanti i rapporti maturati in tanti anni di vicinanza.

Io per loro ci sono oggi e ci sarò sempre in futuro.

Agli altri, beh… buona strada cari amici miei…. la vita è lunga ed è fatta di alti e di bassi ma soprattutto… non si sa mai cosa si nasconde dietro ad ogni curva…

Ancora nessun commento.

Che cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *